Maurizio Menichetti
DO MROI*

Iscritto al Registro Osteopati Italiani, Maurizio Menichetti propone un approccio terapeutico centrato sulle tecniche cranio sacrali, sulle tecniche fasciali e viscerali, con una specifica esperienza nel trattamento delle disfunzioni in ortodonzia, pediatria e ginecologia.

Oltre al titolo di osteopata, Maurizio Menichetti annovera tra la sua l’esperienza professionale anche quella di Diplomato ISEF e di Massofisioterapista, quest'ultima esercitata tra l'altro anche presso la Federazione Italiana Atletica Leggera, a fianco dei maggiori atleti in numerose competizioni internazionali.

Dal 2001 è titolare del Centro di Terapia Fisica Fisio 3 in Fucecchio (FI), centro specializzato nel recupero ortopoedico, secondo le metodiche della riabilitazione tradizionale e dei trattamenti innovativi quali Back School, Souchard, McKanzie e Busquet.

* diplomato osteopata, membro del ROI


Cos'è l'Osteopatia

Con il solo uso delle mani, e in modo complementare alla medicina specialistica, l'osteopatia offre un valido aiuto per affrontare disfunzioni di tipo ortopedico, neurochirurgico, oculistico, odontoiatrico e otorinolaringoiatrico così come di tipo pediatrico e ginecologico. In osteopatia il corpo è considerato un'unità funzionale in cui i singoli apparati sono uniti e interdipendenti. Una postura corretta, le conseguenze di un trauma o di una patologia generano una riduzione di mobilità che altera la fisiologia del tessuto, provocando danni spesso significativi. L'organismo risponde con adattamenti compensatori che, nel tempo, possono predisporre l'insorgenza di vere e proprie malattie. L'osteopata individua l'assenza di mobilità dei tessuti e interviene favorendo i fisiologici meccanismi di autoguarigione.

L'osteopatia per il bambino

L'osteopatia pediatrica si occupa di quei processi che favoriscono profondi cambiamenti all'interno del corpo del bambino, per ripristinare l'equilibrio nei sistemi nervoso, immunitario, muscolare, scheletrico e circolatorio. Nell'infanzia la struttura del bambino è in formazione pertanto ciò rende il trattamento osteopatico particolarmente efficace.

Un'importante collaborazione con l'ortodonzista

Qualsiasi intervento che comporti modifiche occlusali (apparecchi ortodontici, protesi, estrazioni) comporta un adeguamento posturale. L'intervento dell'osteopata può facilitare questo adattamento o può correggere i fastidi che si possono presentare come
− mal di testa, sinusite
− dolori corporei diffusi, comparsa o peggioramento della scoliosi
− cambiamenti d'umore (nervosismo, irritabilitò, disturbi del sonno)
− vertigini e disturbi visivi.

L'osteopatia può aiutare a minimizzare le conseguenze di una cattiva occlusione anche quando non vi sia intervento ortodontico. Una stretta collaborazione tra dentista e osteopata può essere risolutiva per affrontareun disturbo la cui origine risiede in una cattiva occlusione.

Richiedi informazioni

Contattaci senza impegno, il nostro staff ti risponderà appena possibile. I dati contrassegnati da asterisco sono obbligatori.

Nome e cognome(*)
Valore non valido

Azienda
Valore non valido

Email(*)
Valore non valido

Telefono
Valore non valido

Descrivi brevemente le tue richieste
Valore non valido

(*)
è obbligatorio accettare l'informativa sulla privacy!