Dott. 
Periti Iacopo

Laurea in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli Studi di Firenze 

  

 Laureatosi in medicina e chirurgia presso l’Università degli Studi di Firenze con il massimo dei voti e lode con una tesi in psiconcologia sulle caratteristichè di personalità che possono favorire lo sviluppo di ansia e depressione nelle donne affette da tumore alla mammella, si è diplomato nel post laurea in Medicina Generale presso la Regione Toscana, per poi perfezionarsi in Medicina Naturale indirizzo Fitoterapia Clinica presso l’Università degli Studi di Firenze con il Prof. F. Firenzuoli con una tesi sul trattamento fitoterapico delle dislipidemie.


Ha sviluppato un interesse particolare per le cure palliative, con la frequenza di corsi teorici e con tirocini pratici presso il centro di Leniterapia – Hospice dell’Asl 9 Grosseto diretto dal Dr. Bruno Mazzocchi e presso il progetto ARCO , assistenza domiciliare ai malati oncologici dell’Asl 11 Empoli.

Ha svolto attività di docente e animatore di formazione per l’Agenzia della Formazione dell’ Asl 11 Empoli e la svolge tutt'ora per associazioni private.

Membro della Società Italiana di Medicina Generale (S.I.M.G.).

Membro della Commissione per la Formazione nelle Medicine Complementari della Regione Toscana in qualità di medico esperto in fitoterapia.

Membro della Commissione per le Medicine Complementari del'Ordine dei Medici di Firenze in qualità di medico esperto in fitoterapia.

 Presidente dell’Associazione Culturale Atriké,con sede in Empoli, che si occupa di divulgazione scientifica tramite organizzazione di eventi culturali e pubblicazioni online.

Autore di contributi scientifici a congressi nazionali ed internazionali.

Convenzionato come medico di medicina generale (medico di famiglia) con l'ASl toscana centro nel comune di Empoli, svolge libera professione come esperto in fitoterapia clinica

 

LA FITOTERAPIA

La Fitoterapia è la scienza che studia la cura e la prevenzione delle malattie per mezzo delle piante medicinali e dei prodotti fitoterapici, studiandone le capacità curative, le indicazioni , le controindicazioni, la posologia e le opportune vie di somministrazione.

La fitoterapia trova un suo impiego razionale come prescrizione da parte di un medico in tutte le malattie cronicheche possono alterare lo stato di salute di una persona, sia come unico trattamento sia integrando terapie farmacologiche convenzionali.

 Indicazione alla prescrizione di piante medicinali e fitoterapici può esserci, per fare alcuni esempi:

  • nelle malattie infiammatorie croniche e nei disturbi funzionali che interessano tutti gli apparati e gli organi (dall’asma e la bronchite cronica alle malattie della pelle, dall’artrite psoriasica alla fibromialgia, dal reflusso gastroesofageo alla rettocolite ulcerosa)
  • in ambito cardiovascolare (es. ipertensione, patologie del microcircolo),
  • per gli organi di senso (es. vertigini ed acufeni)
  • per problemi metabolici (Diabete mellito tipo II, dislipidemie e sindrome metabolica)
  • in ambito psicosomatico e psicologico (es. insonnia, somatizzazioni d’ansia, depressione, colon irritabile)
  • nelle patologie della donna, in particolare sia per l’attenuazione dei sintomi della sindrome premestruale che di quelli legati alla menopausa,
  • nelle patologie dell’uomo (problemi di prostata, disfunzione erettile),
  • Terapia integrativa in caso di sovrappeso, obesità, ritenzione idrica,
  • Terapia integrativa nelle malattie degenerative del SNC (Demenza,Parkinson),
  • in tutte le condizioni di affaticamento fisico e mentale, sia di origine psicologica che di origine organica.

 Nelle malattie acute svolge principalmente il ruolo di terapia integrativa oppure di terapia preventiva (per fare degli esempi: prevenzione delle infezioni e terapia immunostimolante, integrazione di terapie antibiotiche in adulti e bambini, cura a lungo termine delle adenoiditi nel bambino, terapia integrativa in corso di sindromi influenzali, di gastrenteriti e forme virali in genere).

Recenti evidenze scientifiche stanno anche evidenziando un ruolo sempre di maggior importanza della fitoterapia nel sostegno al malato di tumore e nell’ambito delle cure palliative

Richiedi informazioni

Contattaci senza impegno, il nostro staff ti risponderà appena possibile. I dati contrassegnati da asterisco sono obbligatori.

Nome e cognome(*)
Valore non valido

Azienda
Valore non valido

Email(*)
Valore non valido

Telefono
Valore non valido

Descrivi brevemente le tue richieste
Valore non valido

(*)
è obbligatorio accettare l'informativa sulla privacy!